Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2019

Recensione: Americanah, di Chimamanda Ngozi Adichie

Titolo : Americanah Autore : Chimamanda Ngozi Adichie Editore : Einaudi Pagine : 512 Prezzo: Voto: 4,5/5 Puoi acquistarlo QUI . Quarta di copertina:  Ifemelu ha una borsa di studio a Princeton ed è l'autrice di «Razzabuglio», un blog di largo seguito che denuncia con pungente leggerezza i pregiudizi ancora diffusi negli Stati Uniti. Ne ha fatta di strada da quando, tredici anni prima, appena arrivata dalla Nigeria, faticava a pagare l'affitto e si sforzava di adeguare accento e aspetto agli standard americani. Eppure c'è qualcosa che Ifemelu non riesce a dimenticare. In fondo al cassetto della memoria conserva ancora il ricordo di Obinze, il ragazzo voluto fin dal primo istante e poi lasciato senza una spiegazione, con un taglio netto frutto della vergogna. Tornare indietro nel tempo è impossibile, ma non nello spazio. Contro il buon senso e il parere di tutti, Ifemelu sale su un aereo per Lagos intenzionata a riprendere il filo di una storia inter

Segnalazione: Non eri nel copione, di Jae

Titolo : Non eri nel copione Autrice : Jae Traduttrice : Martina Nealli Editore : Ylva Publishing Pagine : 221 Prezzo :  4,99 € (ebook), 15,89 € (cartaceo) Data di pubblicazione : 10 gennaio 2019 Acquistabile QUI . Finalmente arriva in Italia un nuovo romanzo di Jae, autrice di punta della casa editrice tedesca Ylva Publishing, specializzata in romance con protagoniste lesbiche. Non eri nel copione è la storia di Amanda e Michelle, due donne che sono state deluse dall’amore, due donne che non sono pronte a mettere di nuovo a rischio il proprio cuore. Ma forse, nel copione delle loro vite, Amanda e Michelle non hanno fatto i conti con gli imprevisti dell’amore.  Quarta di copertina:  L’aspirante attrice Amanda Clark e la fotografa Michelle Osinski sono già state scottate dall’amore, e non ci tengono a rischiare una seconda volta; soprattutto, non insieme. Tanto per cominciare, Amanda non si è mai sentita attratta dalle cosiddette virago, di cui Michelle è un per