Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

Studiare i kana online

Come ho detto nel post precedente, ho ripreso a studiare il giapponese e, nel frattempo, posso dire di aver memorizzato abbastanza bene tutto l'hiragana e di aver imparato a scriverlo, anche se devo esercitarmi di più perché a volte devo pensarci un po' su, prima di scrivere un carattere, e questo non va bene. Anche nella lettura devo portarmi un po' avanti, sono troppo lenta.  Sono comunque passata a studiare il katakana. E lo sto facendo con lo stesso metodo con cui ho imparato l'hiragana. Qual è? Beh, semplice, mi esercito su questa pagina: http://www.unckel.de/kanateacher/. Le istruzioni su come usare il kanateacher sono scritte in tedesco, che per me non rappresenta un problema, ma se volete potete scegliere anche l'inglese, nell'angolino in alto a destra.  Il funzionamento in realtà è molto semplice: scegliere i kana che si vogliono memorizzare e iniziare a scrivere la sillaba in romaji sotto al kana indicato in grande, a sinistra delle tabelle. C'è …

Lontano dagli occhi, lontano dal... cervello

Eh sì, lontano dal cervello. Perché se stai imparando una nuova lingua, l'unica cosa che devi assolutamente evitare è di smettere di studiare per un bel po' di tempo, smettere di ripetere le nozioni imparate. Insomma mettere tutto da parte perché per ora "sono stanca e non mi va, poi più in là riprenderò". E sì, poi ho anche ripreso, solo che mi sono ritrovata ad aver dimenticato quasi tutto, tranne le nozioni di base, ma proprio solo quelle. Insomma, per farla corta, ho ripreso a studiare il giapponese. Negli ultimi giorni, finalmente, mi sono messa in testa che se non imparo ikana e qualche kanji, posso continuare a studiarlo per l'eternità, ma non sarò mai in grado di leggerlo (vabbe', mi era già chiaro prima, ma ora ho davvero accettato il fatto che dovrò impegnarmi più di quanto avevo immaginato all'inizio -.-). Quindi eccomi qui, con in testa più o meno tutti i caratteri hiragana e una decina di kanji del livello più basso del JLPT (ossia 10 su 80 …

"Armageddon - Giudizio finale": passano gli anni, ma l'emozione resta

Stasera ho rivisto, dopo tanto tempo, il film "Armageddon - Giudizio finale" con Bruce Willis e Ben Affleck.  Ormai si sa quante ne passeranno prima di portare a termine la missione, ormai si sa anche come va a finire. Eppure, davanti alla scena in cui Harry saluta per l'ultima volta sua figlia Grace prima di far saltare in aria tutto, non posso fare proprio a meno di piangere.  E poi la canzone degli Aerosmith, bellissima già di suo, che acquista ancora più significato, e forse un significato diverso, se ascoltata nel contesto del film stesso. 


Kafka sulla spiaggia - Murakami Haruki

Titolo: Kafka sulla spiaggia (Umibe no Kafuka) Autore: Murakami Haruki Editore: Einaudi Genere: realismo magico
Letto in tedesco:
Titolo: Kafka am Strand
Editore: btb
Trama: (Dalla scheda del libro sul sito di Einaudi)
Un vecchio che capisce la lingua dei gatti e un quindicenne con la maturità di un adulto. Il primo fugge da un delitto sconvolgente, il secondo da una sconvolgente profezia. Inquietante, avvincente e visionario, Kafka sulla spiaggia è il romanzo che consacra Murakami come uno dei più grandi narratori contemporanei.

Recensione:
Come avevo già accennato nell'ultimo post, non farò una vera e propria recensione di questo romanzo, forse, in un certo senso, non ne sarei in grado. Ho intenzione invece di parlare dell'effetto che l'autore ha su di me. Haruki Murakami ha un modo di scrivere, di strutturare la trama e uno stile che ogni volta mi fanno riflettere. E non parlo delle tante citazioni o dei continui riferimenti a filosofi, compositori o eventi storici che riporta…

Nuovi acquisti, prossime recensioni, novità

Oggi ho acquistato il nuovo romanzo di Cristina Lattaro: Il volo di carta. A dire il vero sono due volumi in formato ebook (La ricerca e La verità) e li ho comprati entrambi per tre motivi principali: 1. Volevo assolutamente leggere altro di Cristina Lattaro; 2. La trama è davvero interessante e mi ha incuriosita molto; 3. Il prezzo è convenientissimo (0,99 € / ebook) Da aggiungere che la Sesat Edizioni dà la possibilità all'acquirente di scegliere il formato da scaricare (epuB, pdf o Kindle) e soprattutto che gli ebook sono liberi da DRM.  Olè, questa ce inizia a piacermi molto XD
Ho letto un altro paio di titoli che sembrano interessanti. Ma prima mi dedicherò alla lettura de Il volo di carta, così scoprirò anche come sono dal punto di vista dell'editing/della correzione di bozze, ecc.



La prossima recensione invece sarà su Kafka sulla spiaggia, di Haruki Murakami, che però sto leggendo in tedesco (Kafka am Strand). In realtà non sarà una vera e propria recensione, ma solo u…