martedì 22 dicembre 2015

Carnacki, Il cacciatore di fantasmi (Vol.2) - William H. Hodgson

Titolo: Carnacki – Il Cacciatore di Fantasmi Vol. II
Autore: William H. Hodgson
Traduttore: Alessandra Mari
Editore: Dunwich Edizioni
Pagine: 92
Prezzo: 0,99 ebook

Voto: 4/5


Trama:
William Hope Hodgson, scrittore britannico e maestro dell’horror, fu uno degli autori preferiti di H. P. Lovecraft, che si ispirò al suo capolavoro, La Casa sull’Abisso, per ideare il ciclo di Cthulhu. I racconti di Hodgson, qui ritradotti, sono incentrati sulla figura di Carnacki, cacciatore di fantasmi e indagatore del sovrannaturale. In ogni storia il protagonista vi trasporterà nelle atmosfere cupe e terrificanti che hanno segnato la storia della letteratura di genere. Attraverso l’uso di strumentazioni speciali da lui create, quali il celebre Pentacolo Elettrico, Carnacki riuscirà a risolvere i difficili casi di manifestazioni ultraterrene che è chiamato a indagare.

L’ebook contiene:
- IL CAVALLO DELL’INVISIBILE
- IL CERCATORE DELL’ULTIMA CASA
- LA COSA INVISIBILE

«Io ho letto e, nella lettura, ho sollevato il sipario dell’Impossibile che acceca la mente e ho guardato dentro l’Ignoto.» (William H. Hodgson)

Recensione: Questo è il secondo volume pubblicato da Dunwich Edizioni dedicato a "Carnacki - Il cacciatore di fantasmi". Il primo lo avevo recensito QUI e mi era piaciuto moltissimo.
Anche il secondo non delude, d'altra parte parliamo di classici dell'horror e, come tali, riescono a coinvolgere il lettore riportandolo indietro nel tempo, quando non era lo splatter a suscitare paura, ma le reazioni umane a cose all'apparenza sovrannaturali.
La domanda che ci si pone in questi tre racconti è: si tratterà questa volta di un fantasma o Carnacki troverà di nuovo una soluzione del tutto umana ai fatti che ha dovuto affrontare?
La soluzione del tutto umana, in effetti, non esiste, c'è sempre qualcosa che resta in sospeso e che viene spiegato con un'altra reazione del tutto umana: "non posso dirlo con certezza", ossia quel non voler comunque ammettere che qualcosa di sovrannaturale potrebbe aver avuto la sua parte nelle vicende.
Nei due volumi Carnacki racconta agli amici le sue avventure. Li invita a casa e, a parte riportare le storie vissute, non parla molto con loro. Anche le cene sono spesso silenziose. Tutto questo fa di lui già un personaggio misterioso e crea un'atmosfera di disagio con cui gli amici, ma anche i lettori, si apprestano a sentire/leggere la storia che Carnacki racconterà.
Sono solo tre racconti e, come vedete dai dati, l'ebook è brevissimo, quindi non aggiungerò altro per non spoilerare.
Questa volta dei tre racconti, quello che mi è piaciuto di più è stato "Il cercatore dell'ultima casa", un racconto da brividi in alcuni punti, soprattutto per il fatto che le persone coinvolte vedono cose diverse.
Testo e traduzione ben curati, refusi non ne ho visti, frasi che scorrono a meraviglia.

Piccola citazione:

E un piccolo rumore in piena notte, mentre pensi ai fantasmi, arriva molto lontano. Potete immaginarlo, no?

Consigliato agli amanti del genere.
Se siete più tipi da splatter o violenza inutile solo per scioccare il lettore, i racconti di Carnacki non fanno per voi. Se invece cercate un'ambientazione diversa dai giorni nostri, un gestire le cose in modo più umano e quel brivido leggero che vi tiene lo stesso attaccati al testo, allora ve lo consiglio!



Nessun commento:

Posta un commento