giovedì 14 maggio 2015

Proteggere Morgan - RJ Scott

Titolo: Proteggere Morgan  (Primo della  Serie Santuario )
Autore: RJ Scott
Traduttore: Claudia Milani e M.A. Diotta
Editore: Love Lane Books Ltd
Numero pagine: 123
Prezzo:  € 3,29

Trama:
Morgan Drake assiste a un omicidio in un vicolo ed è l’unica persona in grado di fornire le prove per incriminare il poliziotto che ne è il responsabile. Quando il rifugio segreto in cui l’FBI lo nasconde viene compromesso, Morgan segue le istruzioni fornitegli da Taylor, l’agente incaricato della sua sicurezza, e scappa.
Nik Valentinov lavora per il Santuario, una fondazione in grado di offrire protezione ai testimoni quando l’FBI fallisce. È da lui che Taylor manda Morgan perché lo protegga, ma nessuno dei due uomini si aspetta che due settimane da soli in una remota baita in mezzo ai boschi sconvolgeranno i loro cuori con qualcosa di completamente diverso dal tentativo di mantenere Morgan in vita.

Recensione:
Ultimamente devo ammettere che i thriller mi attirano parecchio: la giusta tensione mette mordente alla storia e alimenta il desiderio della lettura. E in effetti la curiosità mi ha fatto leggere questo libro in poche ore. L’ho trovato molto carino, l’idea del testimone sotto protezione mi è parsa subito intrigante e i personaggi mi sono piaciuti sin dalle prime pagine.
Sarò sincera, sono stata messa in difficoltà nel recensirlo perché  da una parte lo stile di scrittura mi è piaciuto molto, dall'altra la trama mi ha un pochino delusa.
Mi aspettavo una storia al cardiopalma piena di azione e scene che ti tengono con il fiato sospeso, invece l’autrice ha voluto incentrarlo sullo sviluppo di questa coppia obbligata alla convivenza forzata.
Non fraintendetemi, mi piace molto questa cosa, loro sono dolcissimi ed è bello vedere come nasce il loro amore. Ma, come sempre, penso che quando si sceglie una trama di questo genere bisogna cercare di non lasciare lacune e spiegare il più possibile lo svolgimento dei fatti, soprattutto se l’idea di base è già avvincente. So che è il primo di una serie, quindi confido che nei prossimi volumi avrò delle risposte alle domande lasciate in sospeso in questo.
I personaggi sono ben strutturati e credibili, la traduzione scorre fluida ed è un piacere leggerlo ma credo che le poche pagine abbiano penalizzato un po’ la storia che meritava qualche accorgimento in più.

“Posso?” continuò Morgan.
“Puoi cosa?”
“Posso assaggiarti?”
“Morgan…” Questa è la peggiore di tutte le pessime idee tu abbia mai avuto. Morgan è un cliente. Uno stramaledetto cliente.
“Ti prego.” Si chinò su di lui, la lusinga delicata del suo respiro che gli accarezzava le labbra, e il sesso di Nik subito passò da semi eretto a completamente duro nel giro di pochi secondi, mentre quello di Morgan, altrettanto rigido, lo sfiorava.
 “Una volta,” fu la risposta che gli uscì suo malgrado. Un bacio sarebbe di certo bastato perché Morgan si scostasse, ma Nik non credeva di aver preso quella decisione razionalmente; Morgan lo stava costringendo. In un modo o nell’altro.
“Una volta,” sussurrò il ragazzo.

Voto

Nessun commento:

Posta un commento