sabato 25 aprile 2015

Sondaggio: Quale vampiro preferisci?

Giovedì 16 aprile ho fatto partire il secondo sondaggio. È passata più di una settima ed è ora di tirare le somme. Anche questa volta ci sono stati solo pochi voti, siamo a 30, e ribadisco che questi sondaggi sono solo un modo per divertirsi insieme, non voglio certo fare le grandi statistiche!

La domanda della settimana era:
Quali vampiri preferite?
1. Il vampiro che morde (Stoker, Le Fanu, Matheson, King, Martin, ecc.)
2. Il vampiro che morde e perché no? Sesso! (Hamilton, Gleason, ecc.)
3. Entrambi
4. Nessuno
5. Ma vogliamo parlare dei licantropi?
Ecco il risultato delle risposte (cliccate sull'immagine per ingrandirla):


Bello Kiefer Sutherland che interpreta uno dei The Lost Boys (Ragazzi Perduti), vero?

Come vedete i voti sono ben distribuiti, questa volta. Anche se il vampiro sexy à la Jean-Claude e Asher sono sicuramente in cima alla classifica con il 33% dei voti! E ricordiamo che ci sono anche le vampire bellissime come Selene di Underworld. E chi la dimentica? Una delle mie vampire preferite per quanto riguarda il cinema.
Seguono i voti di chi non ha espresso preferenza, infatti il 27% ha scelto l'opzione "entrambi". Io sono una di questi. 
Non pensavo, ma ci speravo: anche la quinta risposta è stata cliccata abbastanza volte, tanto da arrivare sul podio dei più votati. "Ma vogliamo parlare dei licantropi?" Oh, sì che ne vogliamo parlare e prometto che sarà uno dei prossimi sondaggi! Perché forse ancora non lo sapete, ma io adoro i licantropi, soprattutto quando sono pelosi e ringhiano! Ma rimandiamo questo discorso a uno dei prossimi appuntamenti.
E finalmente arriviamo anche ai voti di chi preferisce i brutti (che poi brutti non sono, anche loro sono quasi sempre affascinanti) e cattivi vampiri che mordono e ammazzano le loro vittime, come quelli di Matheson, Le Fanu, King e come non nominare Bram Stoker? Un bel 17% che si piazza in penultima posizione, ma non si distanzia molto dagli altri voti.
Questi i risultati. E ora allarghiamo un po' l'argomento.
Io ho scelto entrambi. All'inizio, oltre alle cinque risposte, avevo messo anche la solita opzione "basta vampiri, ne abbiamo abbastanza!", poi l'ho eliminata. Io non ne ho abbastanza e avrei magari attirato l'attenzione di chi altro non sa fare che criticare i vampiri a prescindere, solo perché prima non aveva letto niente e poi si è andato a scegliere Twilight per iniziare.
Ora, io non sono una fan della Meyer, il suo libro si legge bene, ma i suoi vampiri li trovo ridicoli, anzi trovo Edward Cullen ridicolo. C'è a chi piace, a me no. Ognuno ha i suoi gusti. Ma non sto a rompere le balle a tutti ripetendo che Cullen non mi piace, che non è un vero vampiro e altre cose simili.
A me piace il Conte Dracula di Stoker e piace Carmilla di Le Fanu, mi sono piaciuti i vampiri di George R. R. Martin in Il battello del delirio e quelli di Matheson e l'ansia che mi mettevano addosso ogni notte, quando andavano a trovare Neville. E avete letto Salem's Lot, di King? Che ansia.
A me piace, però, anche Jean-Claude e piace Asher. Piace Damon Salvatore (Stefan no, sorry!), piace Klaus e suo fratello, di cui ora mi sfugge il nome, se parliamo di Vampire's Diary. Mi è piaciuto un sacco anche lo zio di Sebastian ne Le cronache dei Gardella, scherzate? Un vampiro che è morto a una certa età, non giovanissimo e che ha un tale sex-appeal? Difficile dirgli di no. 
E di Trueblood vogliamo parlarne? Il bello e cattivo Eric lo ricordate? 
Tra i primi vampiri, quelli dell'orrore, e i secondi, quelli dei paranormal romance, degli urban fantasy ecc., ci sono mondi. Ma queste differenze non sono sempre nei vampiri stessi, ma nella scrittura, nello stile dell'autore e soprattutto nei generi e quindi nel tipo di lettori che si vuole raggiungere. Io leggo sia horror che romance, quindi a me piacciono entrambi. Se uno dei due generi non piace, allora si preferiranno i vampiri dell'altro. Ho detto una cosa ovvia, ma è anche un modo per dire "basta" a chi conduce le crociate contro i vampiri di oggi, a chi si preoccupa di dire agli altri cosa dovrebbero leggere e cosa no.
Insomma, per concludere con queste mie riflessioni che magari non interessano a nessuno: ci sono diversi vampiri in questo mondo, a ognuno il suo. Io li prendo tutti. :) 



2 commenti:

  1. Damon e Eric tutti i pollici in su!!! Sappi che se prima mi piacevi, ora ti adoro Lu! :D
    Mi piacciono i vampiri, punto. Meglio se sexy e dannati come appaiono negli urban fantasy e nei paranormal romance moderni, ma anche quelli misteriosi e "antichi" come il classico Dracula e affini (che devo recuperare assolutamente!).
    Spero di non perdermi il sondaggio sui lican...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento, Rosa! Esatto, i vampiri ci piacciono, punto! XD Tra l'altro anche il Dracula di Stoker ha una vena romantica, così come Carmilla di Le Fanu, quindi anche i grandi vampiri di allora non erano indifferenti all'amore o almeno al sentirsi attratto da qualcuno. Di Le Fanu si può anche dire che si ha forse una delle prime storie F/F sui vampiri! Mica giuggiole! Proprio ieri, poi, ho visto Dracula Untold (film) e devo dire che mi è piaciuto molto! Se ti manca, recupera anche quello! *-*

      Elimina