sabato 23 agosto 2014

Mini recensioni degli ultimi romance (M/F) che ho letto: "Perché proprio a me" e "Un nuovo inizio"

"Perché proprio a me", di Stella Bright

Titolo: Perché proprio a me
Autore: Stella Bright
Editore: Triskell Edizioni
Pagine:  73
Prezzo: 2,99 €
Voto:  4/5

Trama: Glenna, componente dello staff tecnico della squadra di rugby dei Cardiffs, è un vero peperino, un maschiaccio. E una rossa da urlo. La sua vita viene letteralmente messa sottosopra dall’arrivo di un nuovo elemento dalla Repubblica Sudafricana: Johann Christiaan Van der Vaals. Perché le è toccata una simile punizione divina? Da parte sua sarà guerra su tutti i fronti, sia con le parole che con i fatti. Una guerra a colpi di insulti e sì, anche di schiaffi, perché Glenna è una tremenda ragazza irlandese, testarda e bellicosa e molto, molto prevenuta verso il nuovo acquisto della squadra.
Peccato che non abbia fatto i conti con i sentimenti, la passione e l’amore.
E peccato che non abbia neppure tenuto conto del ruvido fascino di Johann e dei suoi stupendi occhi da leone. Ma soprattutto non ha riflettuto sul fatto che di solito nell’acqua che non si vuol bere alla fine si finisce con l’annegarvi

Recensione: Un romance frizzante, che parte subito in quarta con una protagonista un po' particolare in fissa con una cosa: il suo odio verso i sudafricani. Ed è proprio questo pregiudizio che le impedirà di vivere una serena storia d'amore, questo e la sua testardaggine. Lo stile di Stella cattura il lettore con le sue battute che strappano spesso una risata e con la tensione sessuale fra i due protagonisti che sale alle stelle per poi esplodere, in un finale che non deluderà. Unica pecca che ho trovato: l'odio della protagonista verso i sudafricani sembra essere portato un po' troppo agli estremi, tanto che il lettore a un certo punto smette di tifare per la protagonista e, diciamocelo, quando cade dalla bicicletta, chi lo ha letto sicuramente avrà pensato: ben ti sta! 
A parte questo, lo ritengo assolutamente da consigliare, forse per quelle un po' meno romantiche, che cercano una storia sensuale, una storia di passione.  Ma sicuramente una lettura davvero piacevole!


"Un nuovo inizio", di Maria Sveva Morelli 

Titolo: Un nuovo inizio
Autore: Maria Sveva Morelli
Editore: Triskell Edizioni
Pagine: 79
Prezzo: 2,99 €
Voto: 4/5

Trama: Emma ha appena finito gli esami e sarebbe ben felice di partire per la romantica vacanza che ha programmato con Marco, peccato che il suo fidanzato l’abbia lasciata proprio alla vigilia del viaggio.
Si ritroverà a vagare da sola nei pittoreschi vicoli otrantini, cercando di sanare il suo cuore spezzato.
Adrian è un quarantenne britannico che, durante una vacanza in Italia, cerca di recuperare il rapporto con i figli adolescenti e dare una seconda possibilità a se stesso.
Tra l’inglese e la studentessa italiana scatterà una passione tenera e irresistibile.
Potrà una storia d’amore estiva appianare le tante differenze tra gli innamorati e superare i lunghi inverni che li aspettano?


Recensione: Questo racconto lungo mi ha colpito per la sua dolcezza. Lo stile è curato e la trama, sebbene si svolga in sole 79 pagine, è ben trattata e non manca di nulla. Anzi, di una cosa: scene hot! Mi è piaciuto leggere di Adrian e del suo caso familiare, con una moglie e una figlia viziate che lo sfruttano solamente, e del figlio, molto simpatico, che darà una mano ad Adrian a fare la scelta giusta. La cosa che mi ha colpita di più è che queste due persone, Adrian ed Emma, differenti non solo per età, ma soprattutto per lingua e cultura, si trovano e si amano in una terra che a me è molto cara, tra l'altro. 
Romance consigliato alle lettrici davvero romantiche, il livello di sensualità è basso e non è un difetto, ma mi sembra giusto dirlo per chi invece ha piacere di leggere anche una bella scena di sesso. Ciò non toglie nulla alla bontà del racconto.

3 commenti:

  1. Ciao Silver, grazie mille per la recensione.
    Eh, diciamo che sono un po' controcorrente rispetto all'erotico, ma spero che le lettrici possano apprezzare, comunque, la storia di Emma e Adrian.
    E poi c'è il Salento, che rende tutto più magico!
    Sveva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì che apprezzeranno, la storia è dolce, e a volte non servono le scene di sesso, quindi ci sta :) E il Salento, ehhhh, che te lo dico a fare? È la mia terra! :)

      Elimina
  2. Ho letto Perchè proprio a me, mi è piaciuto tantissimo!!! E Un nuovo inizio mi ispira :3

    RispondiElimina