sabato 5 luglio 2014

Lovely Blog Award

Ringrazio di cuore il blog Emozioni in font per il tag! 
Di che parlo, vi chiedete? Sono stata nominata fra i blog che meritano il titolo "Lovely Blog Award" e mi fa molto piacere perché anch'io, in questi ultimi mesi, ho conosciuto blogger molto simpatiche e carine con cui ho collaborato per blogtour o con cui ho condiviso recensioni, pensieri e tanto altro.
Forse, all'apparenza, questo "riconoscimento" può apparire banale, ma a me ha fatto molto piacere perché è un modo per poter dire agli altri che ehi, apprezzo il tuo blog e apprezzo te come blogger, continua così e io continuerò a seguirti! 

Ma veniamo alle domande a cui bisogna rispondere dopo aver ricevuto il Lovely Blog Award.



1. Com'è cambiata la tua vita con il blog?

La mia vita non è cambiata di molto. No, non è vero. Invece è cambiata tantissimo. Quando ho creato questo blog non sapevo nulla di come si gestisse il tutto, ho imparato scrivendo i post, programmandoli, cercando di sistemare la grafica del blog, non sapevo quanto lavoro ci fosse dietro! 
Ma non basta questo, ho da aggiungere molto, per questo mettetevi seduti, anche se probabilmente già lo siete XD
Quando ho aperto questo blog, l'ho fatto solo per me. Non avevo nessuna intenzione di condividerlo con i miei amici. Era un posticino tutto mio, dove poter esprimermi in piena libertà. Sapete che ancora molti dei miei amici non sanno che esiste Silently aloud? 
Quasi un anno dopo, forse anche più, è nato il sito È scrivere - Community per scrittori. Sono iscritta là dal primo giorno della sua esistenza, non potrò mai ringraziare abbastanza Visionnaire per avermi invitata prima ancora di qualsiasi altra persona. Grazie all'esperienza che nel frattempo avevo accumulato qui, sono riuscita a contribuire in modo positivo anche nella community e così, poco dopo, sono diventata ufficialmente staffer, moderatore globale e responsabile Facebook del sito. Lì ho conosciuto gente meravigliosa, persone con cui ridere, scherzare, discutere di libri e autori, di qualsiasi cosa, in effetti (come direbbero sul sito: W la pasta!).
Grazie alle recensioni M/M che scrivevo qui, sono stata contattata, ormai più di un anno fa, credo, da due case editrici che conoscete molto bene: Dreamspinner Press e Triskell Edizioni. Ho conosciuto due persone che si impegnano al massimo nel loro lavoro e per far contenti i propri lettori: Barbara Cinelli ed Emanuela Piasentini. 
È proprio grazie a tutta l'esperienza accumulata sul mio blog e alle collaborazioni con È scrivere, come per esempio nelle interviste alle case editrici e ad autori nazionali e internazionali, che sono arrivata fin qui.
Oggi faccio parte dello staff di Triskell Edizioni, mi occupo della promozione degli autori e dei loro libri e gestisco insieme a Barbara, Laura e Francesca anche la pagina Facebook della casa editrice.
Com'è cambiata la mia vita? Così com'è cambiato il mio blog: da un posto sicuro, da un rifugio, è diventato una finestra verso il mondo, un collaborare, un condividere esperienze e opinioni con gente che la pensa come me, o forse no, ma con cui poter discutere di ogni cosa. 
Non mi sembra poco :) 
(Prometto che le prossime risposte saranno brevissime!)

2. Descriviti con un aggettivo.

Non si può. Ok, ci provo... 
Socievole, ma non fatemi irritare*. 
Ecco, così magari.

3. Quale stato d'animo ti rappresenta meglio?

Entusiasmo.

4. Trovi più seducente l'intelligenza o l'attrazione fisica?

Sinceramente? L'attrazione fisica. Non voglio mica che mi dica le tabelline in certi momenti. Ma non parlo del vero amore, ovvio, che deve essere assolutamente un misto dei due.

5. Quanti libri leggi in un anno?

Boh, mai contati in vita mia. Immagino intorno alla trentina/quarantina. Quando più, quando meno. Però oltre ai libri leggo anche tantissimi manga, contano? :)

6. Un pregio/difetto di te. 

Pregio: so ascoltare e aiuto gli altri come posso.
Difetto: come nella risposta due, non fatemi irritare*. 
 
7. Musica/cantante/strumento preferito.

Come musica vado dai Linkin Park ai Muse, dai Queen ai Subway to Sally e a tanti altri artisti. Ma adoro ascoltare anche le sigle degli anime, i soundtrack dei drama e... Ryouichi Sakamoto *-* Non suono nessuno strumento, ma faccio sempre bella figura con i bambini quando mi cimento in "Fra' Martino" con il flauto XD

8. Esiste l'amicizia virtuale? 

Esiste, ma è molto più rara, secondo me.
9. Quanto trovi carine o stupide queste attenzioni con un premio? 

Io le trovo molto carine. Ti fanno capire che c'è qualcuno là fuori che ti legge, che ti segue e che pensa tu meriti un premio, un riconoscimento. Quindi sì, mi fanno molto piacere, soprattutto quando ricambio, quando penso le stesse cose del blog che mi ha nominato (come in questo caso :D )

E ora chi taggo? 

Alcuni sono stati già nominati altrove, ma io voglio che sappiano che sono anche nella mia lista.

Le boss dei libri;
Anima d'inchiostro
Books Hunters
Diario di pensieri persi (al momento in ricostruzione)
Take the Time and carry on
Editio (anche se forse non è un blog in senso "classico")

Ho parlato con tante blogger su Facebook, senza sapere che lo fossero e che scrivessero per questo o quell'altro blog, persone con cui ho chiacchierato di libri, manga, anime, diritti umani, yaoi, drama giapponesi (e non solo), di lavoro e tanto altro, di speranze e progetti per il futuro. Spesso ho scoperto che erano blogger solo dopo, e credo di averle aggiunte qui con il sito per cui scrivono. Spero di non aver dimenticato nessuno D:
Se l'ho fatto perdonatemi, avete tutto il diritto di scrivermi su Facebook e bastonarmi.
E comunque credo di poterne aggiungere fino a dieci :D

Note:
* irritare: leggi "incazzare".


Nessun commento:

Posta un commento