lunedì 21 luglio 2014

Drama: Hotaru no Hikari


Titolo: Hotaru no Hikari (Glow of Fireflies)
Regia: Hiura Satoru
Anno:  2007
Episodi: 10 (prima stagione)
Cast: Seiichi Takano Seiichi (Fujiki Nahoito), Hotaru Amemiya (Ayase Haruka), Teshima Makoto (Kato Kazuki)
Voto: 5/5


Trama: La ventisettenne Hotaru preferirebbe di gran lunga oziare a casa, piuttosto di mettersi alla ricerca del grande amore. A causa di circostanze impreviste, invece, si ritrova a vivere con il suo datore di lavoro, Takano. E in più, ha in corso una promettente relazione con Makoto, il quale però è più giovane di lei. Proprio come un pesce essiccatosi e rigettato nell'oceano , sarà capace di riprendere a nuotare e ritrovare la via del romanticismo perduto? (da Animeclick)

Recensione: Questo drama giapponese mi è stato consigliato da una persona del cui gusto mi fido molto. E infatti non mi ha delusa. Al contrario, mi ha molto colpita per la sua comicità, ma anche perché mette in evidenza alcuni modi di vivere e di pensare giapponesi (e forse asiatici in generale).
Hotaru è una ragazza "pesce essiccato". Una donna che non ha più una vita sociale, che dopo il lavoro preferisce correre a casa, sedersi sul portico e bere e godersi la sua tanto amata birretta. Non si innamora da tanto tempo, ormai non ricorda più nemmeno da quanto, ma lei sta bene così. Il suo portico e la sua birra sono tutto ciò di cui ha bisogno dopo il lavoro. Ma Hotaru non è un'asociale. Al lavoro ottiene sempre ottimi risultati, collabora bene nel lavoro di gruppo e, in generale, la gente ha una buona opinione di lei. Nessuno sa che dopo il lavoro si trasforma in una donna del tutto diversa: indossa la tuta, spesso anche macchiata, non cucina, ha un appartamento in perenne disordine. 
Hotaru non rappresenta di certo la donna giapponese che gli uomini giapponesi sognano. Una donna dedita al proprio uomo, alla pulizia di casa, alla propria cura estetica, al proprio corpo, alla cucina e, ovviamente, anche sempre efficiente sul lavoro. 
I guai per Hotaru iniziano quando, per una serie di coincidenze, il suo capo, Takano Seiichi, si ritrova a dover vivere nella stessa casa. E quando si innamora di Teshima Makoto, un loro collega di lavoro. Tra Takano e Teshima, in lei si risvegliano sentimenti che non provava ormai da troppo tempo e che ora non è in grado di gestire.
Non pensate che questo drama sia triste o voglia lanciare chissà quale importantissimo messaggio al pubblico, se non che ognuno ha il diritto di vivere come gli pare e piace e che ognuno dovrebbe essere amato per quel che è, non per quello che rappresenta. Ecco, dicevo, non pensate che sia un drama serio, pesante. Al contrario! Hotaru no Hikari è il drama più divertente che io abbia mai visto! Già dalla prima puntata non si può fare a meno di ridere per la naturalezza con cui la protagonista risponde al suo capo in un ambiente che è il suo regno e non quello di lui. 
Frizzante, divertente, a volte sentimentale e romantico, Hotaru no Hikari ci parla di donne, uomini, tute, amici, arredi e finalmente anche di amore. 
Straconsigliato!
Di questo drama esiste anche una seconda stagione e un film conclusivo. 
Buona visione!

Nessun commento:

Posta un commento