giovedì 17 aprile 2014

Recensione in ANTEPRIMA: Ethan che amava Carter - Ryan Loveless


Titolo: Ethan che amava Carter
Autore: Ryan Loveless
Editore: Dreamspinner Press
Voto: 4,5/5

Trama: Da ventiquattro anni Carter Stevenson convive con i tic e la balbuzie che lo hanno portato a sviluppare una timidezza cronica. Nonostante gli amici lo accusino di lasciare che la Sindrome di Tourette, dalla quale è affetto, governi la sua vita, Carter decide di lasciare la caotica Los Angeles per trasferirsi in una tranquilla cittadina californiana. Il suo proposito di passare inosservato e nascondersi, però, si scontra con l'esuberanza del nuovo vicino di casa, che irrompe nella sua vita solitaria e lo costringe a uscire e vivere.
Ethan mette in chiaro sin dall'inizio quello che prova per Carter, ma teme che il giovane non riesca a vedere oltre la sua lesione cerebrale, anche se è proprio questa a renderlo molto più in sintonia con le sue emozioni di quanto lo sia la maggior parte della gente. Per Carter invece il problema è un altro: troppe volte ormai è rimasto scottato da quelle che credeva anime gemelle, e non ha intenzione di mettere di nuovo a rischio il proprio cuore.
In un modo o nell'altro, Ethan è comunque deciso a dimostrargli che sono fatti per stare insieme. Fino a quando una cosa spaventosa non gli sconvolge la vita, costringendolo a cercare in Carter forza e sostegno. Riuscirà Carter a superare le proprie paure e ad aiutarlo quando più avrà bisogno di lui? (dalla quarta di copertina)

Recensione: Il romanzo di Ryan Loveless si apre con una bellissima citazione:

“Sei unico, e la magia che ti avvolge appartiene solo a te.”
(D. M. Dellinger)

E su questa frase si basa l'intera storia di Carter e Ethan, due persone uniche, speciali nella loro particolarità. Soli nei loro difetti, ma circondati da amici o dalla famiglia, da persone che li amano e li vogliono proteggere.

Quando ho iniziato a leggere questo romanzo, sapevo che non avrei trovato la solita storia d'amore. Non che le storie d'amore siano tutte uguali, anzi, negli ultimi due anni circa, da quando mi sono avvicinata ai romance M/M, ho avuto modo di scoprire che ogni storia d'amore è particolare a modo suo, alcune mi sono piaciute molto, altre meno, ma alla fine è anche questione di gusti. Questa premessa per dire che una storia d'amore come quella fra Carter e Ethan non l'avevo mai letta prima. La stessa Ryan Loveless si rivolge ai lettori prima di lasciare il posto al suo romanzo. Ci parla della sindrome di Tourette e dei sintomi che può avere e ci racconta anche delle conseguenze che possono farsi notare in una persona con una lesione cerebrale traumatica. Ci ricorda anche che:


Le lesioni cerebrali traumatiche e la sindrome di Tourette possono manifestarsi in modi molto diversi secondo il soggetto interessato.

E aggiunge:

Questa storia non ha la pretesa di essere assoluta, ma descrive semplicemente due persone che presentano alcuni dei tratti che altri, affetti dalle stesse patologie, potrebbero non condividere.

Credo che questa introduzione sia molto utile, in quanto ci mette a conoscenza che chi scrive sa di cosa parla non solo perché si è documentata, ma anche per esperienza personale. La stessa Ryan Loveless, infatti, ci racconta di essere affetta dalla sindrome di Tourette.

Tutto il romanzo si svolge su una musica di sottofondo. Una musica che solo Ethan riesce a sentire e ad apprezzare. È una musica che va oltre ogni cosa, o che forse racchiude tutto il mondo in un'unica melodia. Ethan guarda l'orizzonte e la sente. Gli basta questo per essere felice in certi momenti, anche se è consapevole di essere l'unico a sentirla. Il personaggio di Ethan emana una tenerezza incredibile, una voglia di abbracciarlo e di proteggerlo. Ethan ha bisogno di qualcuno che gli stia accanto, che lo aiuti nella vita di tutti i giorni, ha bisogno di liste che gli dicano cosa deve fare e come farlo, ha bisogno di sapere quali regole devono essere rispettate e che quelle regole non possono essere infrante se non vuole che la gente lo guardi in modo strano, lo guardi come se fosse uno svitato. E Ethan soffre quando nota che la gente lo considera stupido.

Anche Carter odia che la gente lo guardi, fosse per lui passerebbe il resto della sua vita nascosto nel suo appartamento. Non è semplice andare in giro per la città con tutti i tic che ha, soprattutto quelli che non riesce a tenere sotto controllo, come i tic facciali o la balbuzie. Come Ethan, anche Carter soffre se qualcuno si prende gioco di lui. Soffre a tal punto da rinchiudersi in casa e non uscirne più per settimane.

Ethan e Carter si ritrovano a essere vicini di casa. Si sentono attratti l'uno dall'altro e, la cosa più bella secondo me, Ethan vede in Carter la musica. Carter, per lui, ha una musica tutta sua. E non solo, Carter può sentire la musica che Ethan ascolta guardando l'orizzonte.


“L'ho sentita.”

Ethan sgranò gli occhi. “Che suono aveva per te?”

“Il suono di... tutto.” L'abbraccio di Ethan gli strappò uno strillo di sorpresa.

“Lo sapevo che avresti capito. È perché tu hai la musica dentro di te.”

[…]

“Ognuno di noi ha la sua musica, solo che molte persone non se ne accorgono. Ma tu sì.” Gli sorrise.

La musica, come ho detto, è alla base dell'intero romanzo: la troviamo in Ethan e in Carter, come un loro segno particolare, ma la troviamo anche nel lavoro di quest'ultimo e nella canzone che il primo, invece, gli ha scritto. La ritroviamo al mare, in città, dappertutto.

Il romanzo è scritto dai due punti di vista di Ethan e Carter, ha uno stile semplice, ma non povero, le frasi sono curate e la lettura è coinvolgente. Il colpo di scena è molto ben riuscito, anche se a parlarne così, in modo tecnico, mi sembra di non rendere giustizia a quello che davvero è successo a Ethan. Posso solo dirvi che vi sconvolgerà e vi rattristerà molto. :(

Ethan che amava Carter tratta il tema delle diversità e di come l'essere considerati "diversi" faccia soffrire le persone. Nei romanzi M/M siamo abituate a dover spesso affrontare il coming out dei personaggi o le discriminazioni che subiscono a causa del loro orientamento sessuale. In questo romanzo non affrontiamo solo queste tematiche, ma anche un'altro tipo di "diversità", un altro tipo di discriminazione, quella nei confronti di chi è affetto da una malattia. Per fortuna, nel libro, c'è molta gente che supporta i due protagonisti e ci fa vedere anche il lato buono delle persone.

È un romanzo che consiglio caldamente di leggere a tutti. Non solo alle amanti del romance M/M, ma proprio a tutti. Come dico spesso, l'amore è amore, non importa a quale sesso si appartiene o a quale orientamento sessuale, ma non importa nemmeno se ad amarsi sono due persone che la società tende a escludere per via delle loro patologie.
Non è difficile da capire: l'amore è amore.

Ethan che amava Carter è acquistabile dallo store di Dreamspinner Press a partire dal 22 aprile. Lo trovate QUI

17 commenti:

  1. Ciao Silver ben ritrovata...come sempre ,bella recensione.
    Inutile dire che aspetto con impazienza questa uscita...ma credo che dovrò fare scorta di fazzolettini :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romy! Grazie :D È proprio bello, è molto realistico e affronta degli argomenti che meritano davvero di essere letti. Quando avrai finito di leggerlo anche tu, mi fai sapere come lo hai trovato, ok? :D

      Elimina
  2. Ovviamente..sento la mancanza delle tue recensioni..passo spesso da queste parti..sai che se c'è un romanzo che ho letto ..ti devo dire la mia..
    Uffi mancano ancora 5 giorni..sembra bellissimo.
    Sbaglio o la Dreamspinner..più passa il tempo e più pubblica romanzi sempre più belli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Romy, mi fa sempre piacere leggere i tuoi commenti, qui o su twitter! Ultimamente mi sono data molto da fare con il romanzo che sto scrivendo, quello di cui ti avevo parlato e sono quasi alla fine! Quasi XD Hai ragione, ne ho letti di davvero belli ultimamente, ma sono rimasta indietro, ne ho un sacco ancora da recuperare e che mi interesserebbero! Hai visto quale sarà la prossima recensione che farò della DSP, vero? *___*

      Elimina
  3. Oddio .ti prego dimmi che non finiWce male ! Sono terrorizzata dai finali angoscianti. L'ultimo romanzo che ho letto che finiva male ,(io prima di te della mojes) , sono stata depressa per una settimana. La recensione è fantastica ed hai reso bene l'idea che hai su questo libro. Lo leggerò a priori dalla fine , ha una storia Importante da un bel significato. W l'amore sempre e comunque

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, Titta! Leggilo, è una storia che merita, e sono personaggi che si trovano un posticino nel tuo cuore :) Sulla fine vai tranquilla ;) Grazie per il commento e benvenuta sul blog! :D

      Elimina
  4. Si ho vistoooo..finalmente il seguito di T.J Klune..chissà però quando esce =((..Per quanto riguarda il tuo romanzo non vedo l'ora di metterci le zampe,lo sai!!
    Titta,con la Dreamspinner si va sempre sul sicuro *.*..uno più bello degli altri e i finali ti lasciano sempre con il sorriso sulle labbra XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora nemmeno io lo so quando esce :( Non ci resta che attendere, ma tanto è TJ, andiamo sul sicuro anche qui :D
      Per quanto riguarda il mio... grazie *-* se mai sarà pubblicato, spero che non ti deluderà (troppo) D:

      Elimina
  5. Hahaha grazie ragazz*.Seguo la dsp da anni ed ho letto tutti I libri pubblicati. (Me ne mancano 3 in verità) .ormai il martedì è fisso ... amo molto le storie di questi autori perché non hanno discriminazioni di nessun genere.etnie , colore o problemi fisici. Gia Gray ci ha regalato una storia bellissima con un paraplegico. Diciamo che sono storie possibili . (Eccetto i fantasy) sono storie che possono davvero essere la vita di qualcuno. Non so se ho reso l'idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai reso benissimo l'idea! Ed è proprio questo che mi è piaciuto in Ethan che amava Carter. Sì, è una storia possibile. :)

      Elimina
  6. Hai reso si l'idea..li ho letti anch'io tutti(solo quelli in italiano ahimè)..Grey ha raccontato anche la storia di un ragazzo(o meglio nella storia son due) sieropositivo.
    Amo anch'io il martedì..arrivarci è sempre troppo lunga però XD.
    Quali non hai letto Titta?
    Silver...vuoi dire che se non verrà pubblicato ..dovremo rosicare?Noooooo..qualcuno lo pubblichiiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Romy, ero sicura di averti risposto D: No, no, se non verrà pubblicato, troverò il modo di farlo leggere a chi lo vorrà ;)

      Elimina
  7. Io ti auguro di cuore che venga pubblicato...

    P.s per quanto riguarda il giveaway..sai che avevo capito fischi per fiaschi???Tutti questi titoli e io mi rimbambisco..chiedo scusa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti mi sembrava strano che tu lo avessi prenotato XD A quanto ne so da Triskell ancora non si possono prenotare, ma non volevo dire niente, per non sembrare insistente ;) E comunque figurati, mica ti devi scusare! Ci siamo solo fraintese, tutto qua, succede ;)
      E grazie per gli auguri, sei carinissima! <3
      Ma tu Fb non ce l'hai? Sei ancora in tempo a partecipare al giveaway, comunque! :D

      Elimina
  8. La vecchiaia fa brutti scherzi..mi ero confusa con Ethan che amava Carter ..no non ho Fb..ma va bene lo stesso =)
    Comunque come promesso...sono quì per dirti il mio pensiero su questa nuova uscita della Dsp.
    Non so da dove incominciare..Chiedo scusa anticipatamente per quello che dirò.
    E' il romanzo più commovente e più bello che io abbia mai letto..Ho ancora i miei preferiti ,eh,ma questo si è aggiudicato senza dubbio il primo posto nel mio cuore.
    Ethan,nonostante tutto ,è un uragano..entra nella vita delle persone ,come se niente fosse..e non se nè può più fare a meno.Carter è più timido..ma l'effetto è pur sempre quello..ti conquista.
    Si amano,si prendono cura l'uno dell'altro..Fra lacrime e risate(chi ha letto capirà)..si scoprono due persone speciali..la loro storia difficilmente verrà dimenticata..La nuova(per noi)autrice Ryan Loveless,ha scritto con il cuore questo meraviglioso romanzo e,pagina dopo pagina,le sue emozioni vengono assorbite ,da chi lo legge..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, è una storia davvero bella. Ed è una storia che non è facile commentare perché risveglia in noi tante emozioni e sentimenti. E non parlo solo della storia d'amore, ma di tutto il resto, di quello che suscita in noi leggere di una ragazzina che sfotte i due protagonisti, leggere anche di quanto stia male Elliot (il fratello minore di Ethan) per il fatto che suo fratello non è più com'era una volta. Leggere quello che è davvero successo a Ethan quella sera... e scoprire che Ethan paga le conseguenze di un'azione di odio ingiustificato. E poi ritrovarsi a pensare che purtroppo sono davvero cose che possono essere vere. È un romanzo che lascia il segno. Sei riuscita a leggere il messaggio di Ryan Loveless alle lettrici italiane? A quanto ne so lo hanno lasciato su fb, non mi pare su twitter. Se vuoi te lo copio qui sotto in un commento!

      Elimina
  9. Si..Emanuela l'ha postato sul blog della Dsp...grazie Silver..
    Ethan e Carter e tutti i personaggi di contorno,mi hanno lasciata senza fiato..Ethan e il suo gran cuore..Carter che non può fare a meno di prendersi cura di lui e Eliott..quest'ultimo che in certi momenti lo prenderesti a schiaffi,ma quando capisci il perchè delle sue azioni..provi tenerezza anche per lui..Una storia forte,dolcissima ..la delicatezza con cui è stata raccontata..non si può non leggerla nè tanto meno non amarla

    RispondiElimina