mercoledì 8 maggio 2013

Dentro o fuori - KC Burn



Titolo: Dentro o fuori
Autore: KC Burn
Editore: Dreamspinner Press





Trama: (dalla scheda del libro sul sito dell'editore)
Il detective Kurt O’Donnell è abituato a scavare nella vita degli altri, ma quando scopre che il suo collega, appena assassinato, era sposato con un uomo, ne rimane sconvolto. Deciso a fare la cosa giusta, Kurt offre il suo sostegno a Davy – il vedovo. Aiutare l’uomo a superare il dolore gli permette di convivere col senso di colpa per non aver saputo instaurare una relazione di fiducia col proprio partner, fino a quando Davy smette di essere un obbligo e diventa un amico – il migliore che Kurt abbia mai avuto. A un certo punto, però, Kurt comincia a provare nei confronti dell’uomo un’attrazione inspiegabile, che oltre a complicare le cose lo costringe a rivalutare la propria sessualità. Finché un incontro sensuale, che nessuno dei due uomini è pronto ad affrontare, non fa precipitare la situazione… Per avere Davy, Kurt deve accettare di fare coming-out e rischiare problemi sul lavoro e con la sua cattolica famiglia. Vale la pena di mettere tutto in gioco per poter stare con un uomo appena rimasto vedovo?


Recensione: Ho letto il romanzo in pochissimo tempo. Per due motivi principali: è scritto molto bene e ha una trama che coinvolge. In più il tema del coming out è affrontato in modo eccellente, portando al limite la tensione e la paura di Kurt e portando il lettore a empatizzare con lui durante il lungo periodo di cui ha avuto bisogno per capire i propri sentimenti e per capire che non importa quanto avrebbe voluto lottare per convincersi di non essere gay, lui lo era e dirlo alla sua famiglia e ai suoi amici - quei pochi che ha - era l'unica cosa da fare per salvare un amore che da mesi lo stava struggendo. Perché per riavere Davy, Kurt deve rischiare. Dentro o fuori? Vuoi nasconderti come ha fatto Ben o vuoi vivere la tua vita? Vuoi torturare l'uomo che ami per altri dieci anni, tenendolo lontano dal tuo mondo, o vuoi affrontare tutti pur di averlo? E non importa quanto alcol bevi, non importa se ti guardi allo specchio e credi di svenire al solo pensiero di doverlo dire alla tua famiglia. Se vuoi vivere non puoi rinchiuderti in un guscio e far finta che sia tutto come sempre, perché solo ora ti sei accorto che non hai mai vissuto. 
Dall'altro lato abbiamo Davy, il compagno vedovo di Ben. Lui invece ha dovuto affrontare l'opposto di Kurt. Un uomo vivace che viveva la sua sessualità e la sua vita in modo naturale, con molti amici, uscite e colori. Per amore di Ben ha rinunciato a tutto e a tutti, lasciandosi rinchiudere in una casa sterile. Costretto a nascondersi dagli amici di Ben, ha sofferto per anni, a causa dell'amore. E pian piano che si riprende dal trauma della perdita, Davy ricomincia a vivere, grazie soprattutto all'aiuto di Kurt. Ma non è difficile per lui capire che Kurt ancora non è disposto a presentarlo a nessuno, seppure siano solo amici e niente più. E quando, come si legge nella trama, i due si avvicinano, sfondando in modo irruento le pareti dell'amicizia e oltrepassando quel limite che li aveva tenuti vicini, ma allo stesso tempo lontani, tutto precipita. Si ritrova a dover affrontare la paura di essere di nuovo rinchiuso e nascosto dal mondo per via dell'amore. E Davy non è più disposto a farlo. 
Dentro o fuori? È la domanda a cui entrambi i protagonisti dovranno trovare una risposta. 

Poi, vabbe', quando Davy fa sesso è tutta un'altra cosa, si trasforma. E qui la Burn ci sorprende. Ma di più non spoilero, perché mai dovrei togliervi il divertimento? ;)







4 commenti:

  1. Se non l'avessi già letto ..quante volte? boh ho perso il conto...beh con la tua recensione mi avresti convinta ahahahah
    Troppo bello

    RispondiElimina
  2. Concordo, molto bello :) Ho iniziato a leggere Cover up, il secondo volume, in inglese :) Parte bene!

    RispondiElimina
  3. NOOOOOOOOO....uffi sono invidiosissima...so che nel terzo c'è il fratello di kurt come protagonista :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, io invece ancora non sapevo che nel terzo ci fosse il fratello come protagonista!

      Elimina