mercoledì 19 dicembre 2012

Takanaga Hinako (2)

Questa è la seconda parte dedicata alla mangaka Takanaga Hinako, l'artista che ha creato Koisuru Boukun, uno dei manga yaoi più conosciuti al mondo e di cui, qualche giorno fa, è uscito in Giappone un nuovissimo capitolo che farà felici molte fan.
La prima parte dell'articolo la trovate qua. E ci trovate anche le trame di Koisuru Boukun  e Challengers.
Qui, invece, parlerò brevemente di altri suoi titoli.

Kimi ga Koi ni Ochiru
Il manga è molto carino, anche se forse niente di particolare rispetto ad altre opere della Takanaga. Pubblicato nel 2005 in un unico volume (oneshot) e tradotto poi in inglese (You will fall in love, Blu), in tedesco (Gezielte Verführung, Tokyopop) e in italiano (L'amore ti conquisterà, Magic Press).

Trama: Mochizuki Haru torna nella sua città d'origine, dopo tanti anni, per rivestire il ruolo di insegnante nella scuola che lui stesso frequentava da ragazzo. Proprio lì, durante il suo primo giorno di lavoro, Haru rivede Tsukasa, il fratello di quello che una volta era il suo migliore amico, Reiichirou.  I tre ragazzi facevano parte del club di tiro con l'arco, ma Haru, dopo essere andato via, ha smesso di praticarlo. Tsukasa riconosce l'amico e lo costringe a svelare il motivo del suo allontanamento dai due fratelli.

Come ho già detto, manga molto carino, anche se a me piace di più la storia di Reiichirou, il fratello di Tsukasa, che sarà raccontata nel manga Kimi ga Koi ni Oboreru. Inoltre trovo il personaggio di Haru un po' troppo... femminile, di sembianze e di comportamento.


Kimi ga Koi ni Oboreru
Pubblicato nel 2006 e tradotto in diverse lingue, è uscito in Germania nel 2008 con il titolo Gezieltes Verlangen (Tokyopop), in inglese come You will drown in love (2006, Blu) e in italiano come L'amore ti travolgerà (Magic Press) in tre tankōbon.


Trama: La storia si concentra, questa volta, su Reiichirou, il fratello maggiore di Tsukasa (vedi Kimi ga Koi ni Ochiru) e delle vicende che si susseguono dopo che lui è diventato il direttore di un negozio di tessuti per kimono che appartiene alla compagnia della sua famiglia. Qui incontra Jinnai Kazushi, un uomo che lavora da tempo in quel negozio e che all'inizio non riesce ad accettare Reiichirou come suo superiore. In effetti il ragazzo non ha esperienza lavorativa e ne combina una dopo l'altra, guai a cui Jinnai è costretto a rimediare. I due si avvicinano come colleghi e ormai Jinnai cerca di insegnare a Reiichirou il più possibile come comportarsi con i clienti, ma quando questo gli confessa di essere innamorato di Haru, un suo ex-compagno di classe, Jinnai si sente irritato. Perché? 


Il fatto che il manga sia stato pubblicato in tre volumi già indica che la trama qui è più complicata o più ricca di intrecci. I temi trattati, come l'amore, il lavoro, le responsabilità, l'amicizia e il confine tra amicizia e amore, vengono approfonditi e donano alla storia spessore. Anche in questo manga sono state inserite scene di tiro con l'arco e la cosa mi ha entusiasmata ancora di più. A me è piaciuto molto. 



Nel prossimo post su Takanaga Hinako (che trovate qui) accennerò alle trame di Akuma no Himitsu, Liberty Liberty e Little Butterfly. Quest'ultimo ancora non l'ho letto, cercherò di rimediare.





Nessun commento:

Posta un commento